Proposte forum PD

PD Provinciale di Vicenza

Parliamo di…

 

SCUOLA

Nei programmi di ogni governo la scuola è presente come punto strategico irrinunciabile verso cui dirigere attenzione e impegno.

Spesso però la politica non si dimostra capace di una proposta che vada al di là delle logiche burocratiche ministeriali e sindacali, manca una visione d’insieme e i continui ritocchi sono sintomi di grave disorientamento e rischiano di rendere irriformabile una macchina delicata e spesso avvitata su se stessa.

Il Forum-Scuola del PD provinciale, pur nella consapevolezza delle sue forze, si pone l’obiettivo ambizioso di provare a ragionare in termini propositivi, “partendo dal basso” e contando sulla collaborazione di tutti coloro che sentono di poter contribuire ad una riflessione costruttiva.

 

Giuliano Parodi, docente e referente del Forum

 

SOCIO-SANITARIO

Il Forum ha come obiettivo elaborare osservazioni e proposte al livello regionale per costruire in modo chiaro il nostro pensiero democratico sui temi della sanità e del sociale in vista delle elezioni Regionali del 2020.

Tanti i punti da trattare: il nuovo Piano Socio Sanitario Regionale, le conseguenze dell’unificazione delle AULSS, gli interventi sul territorio (ad esempio, il tema dei distretti socio-sanitari, i dipartimenti della prevenzione e delle dipendenze, l’area della salute mentale), la mancanza di una rete ospedaliera con le criticità e proposte per le realtà locali riferite all’intero PSSR, non solo ai singoli ospedali.

Inoltre la riforma delle IPAB: la Regione ha “nuovamente” annunciato che nel 2018 intende approvarla in un clima di incertezza, accanto alle questioni sulle impegnative per l’accesso ai Centri Servizi.

Infine che cosa significheranno le leggi sui diritti approvate nella scorsa legislatura? Quale applicazione per il Dopo di Noi, il Biotestamento, la legge sull’Autismo.

Franco Rebesan, medico e Referente del Forum

 

LAVORO ed ECONOMIA

Cinque punti da cui ripartire con la nostra azione politica e di cui si occuperà il Forum:

– Una nuova politica industriale che crei ricchezza e consolidi l’occupazione: ripensiamo il rapporto tra stato e mercato a partire dalle municipalizzate, dalla nostra realtà vicentina.

– Quali riforme servono e cosa possiamo fare per rendere il nostro territorio capace di attrarre investimenti? Come sostenere con politiche attive sul territorio il lavoro?

– Rinnovare la cultura e la centralità del lavoro

– L’industria 4.0 : un patto tra produttori che definisca diritti e doveri nei rapporti di lavoro.

– Cosa produrre e come produrre nel rispetto del ambiente e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Su questi punti e spunti parte l’approfondimento e il confronto del forum lavoro ed economia.

 

Gianni Castellan, ex Sindacalista e Referente Forum

 

 

AMBIENTE e INFRASTRUTTURE

 

Sull’ambiente il PD provinciale deve ripartire dai fondamentali e saper costruire posizioni spendibili, chiare e capaci di essere riprodotte nel messaggio amministrativo.

– PFAS: dalla vicinanza ai territori, ai comitati e amministratori dell’area PFAS, tema complesso, che va gestito con responsabilità dove la salvaguardia della salute arriva prima degli aspetti economici, in un contesto nel quale la risorsa idrica è di essenziale e costante attualità con il tema discariche, le cave e la salvaguardia del sottosuolo.

– PM10: qui il PD deve essere forza responsabile davanti ad una Provincia che su questo versante ha mostrato tutto il suo impegno concreto, con difficoltà nei singoli territori e con una Regione Veneto latitante.

– Il Ciclo integrato dei Rifiuto: tema delicatissimo su cui un approfondimento e una posizione univoca deve essere assunta dal nostro Partito.

– Infrastrutture: la provincia di Vicenza rappresenta una delle più importanti aree del Veneto centrale, crocevia per la Regione, ma zona di passaggio per flussi di attraversamento con destinazione finale che supera i confini veneti.

Obiettivo del Forum è definire inoltre una linea provinciale chiara, visibile e comprensibile, dalla “infrastruttura digitale”, la Fibra e i servizi che ne conseguono al trasporto pubblico da rendere accattivante, efficiente nei tempi e nell’uso, concorrenziale all’uso del mezzo privato magari per fare solo pochi km. Dalla TAV, sfida importante, che ridisegna un modello e che deve essere colta come opportunità per la Provincia, non solo per la Città ai grandi temi della SPV e Valdastico nord. Con chiarezza e coerenza

 

Andrea Zorzan, Assessore e Referente del Forum

 

Per iscriversi:

mail a segreteria@pdvi.it

sms o whattsap al 3452438520

PER ISCRIVERTI AI FORUM CLICCA QUI

 

Share This Post