Sport – Atletica, Vicenza scelta tra le città per il progetto pilota “Atletica è Salute”

Nella sala convegni del circolo del tennis del Foro Italico è stato presentato il nuovo progetto della Federazione italiana d’Atletica leggera : “Sport è Salute” Il progetto , patrocinato sia dal Ministero della Salute che dal CONI e supportato da un valido comitato scientifico sarà avviato in 11 capoluoghi di provincia italiani, in tutto il territorio nazionale ed ha già coinvolto 5000 pediatri con l’obiettivo di prescrivere l’attività sportiva a 330 mila ragazzi che avranno a disposizione gratuitamente gli impianti sportivi d’atletica nella propria città. Tra gli ospiti l’On. Daniela Sbrollini , Vice presidente della XII Commissione Affari Sociali alla Camera e responsabile nazionale Sport e Welfare per il PD.

“In Italia il 30% degli adulti tra 18 e 69 anni svolge, nella vita quotidiana, meno attività fisica di quanto è raccomandato e può essere definito sedentario. In particolare sappiamo che i bambini dovrebbero muoversi almeno per un’ora al giorno e fare attività fisica almeno tre volte a settimana,  purtroppo secondo le ultime indagini registriamo che soltanto 1 bambino su 10 fa attività fisica in modo adeguato per la sua età.

Muoversi quotidianamente produce effetti positivi sulla salute fisica e psichica della persona, aiuta la crescita e lo sviluppo sano dei ragazzi. I cambiamenti nelle abitudini di vita negli ultimi decenni hanno fatto si che i giovani si muovano sempre di meno, l’atletica se insegnata da personale qualificato sta alla base dello sport e l’educazione motoria impartita correttamente può far sviluppare ai ragazzi gli schemi motori di base necessari a tutte le attività sportive e pratiche che troppo spesso non vengono acquisiti correttamente.
L’Italia purtroppo è nei primi posti in Europa per sovrappeso e obesità infantile.  i bambini in sovrappeso sono il 20,9% e gli obesi sono quasi il 10 % con una maggior prevalenza nelle regioni del sud e del centro Italia. L’attività sportiva, insieme ad una migliore alimentazione può risultare determinante per  la salute di tanti ragazzi , per la prevenzione di tantissime malattia come diabete, malattie cardiache, ansia, depressione e previene nei più giovani l’uso di tabacco alcool e atteggiamenti violenti.
Voglio sottolineare  il grande lavoro in questo progetto della Federazione d’Atletica , “Atletica è Salute” è una grande operazione capillare di promozione dello sport e di promozione dell’educazione motoria, un’occasione a costo zero per migliaia di famiglie italiane.

Lo sport è benessere,- conclude l’On. Sbrollini – e l’atletica sta alla base di tutti gli sport. L’attività fisica è sicuramente il modo più sano , economico e non invasivo per migliorare e mantenere la salute, soprattutto dei più giovani. Una chance irrinunciabile di crescita, socializzazione e divertimento per tutti. Iniziative come questa vanno sostenute sempre, a partire anche dalle scuole, che devono comprendere l’importanza del movimento per la crescita dei più giovani.

I migliori auguri quindi a questo progetto che seguirò da vicino nella mia città, Vicenza. Migliaia di ragazzi avranno la possibilità di frequentare gratuitamente per un mese la pista di atletica “Perrarosotto la supervisione tecnica di allenatori federali”

Share This Post