TERREMOTO Renzi sospende campagna referendaria Rinviati gli appuntamenti di Vicenza e Padova. De Menech: «Giusto così»

 

Vicenza 26 Ottobre _ Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha sospeso la campagna referendaria. Le popolazioni colpite dal terremoto della notte scorsa nelle Marche hanno bisogno di tutta l’attenzione del governo. Renzi sta seguendo l’evolversi della situazione nelle zone disastrate al centro operativo della protezione civile. Il capo del governo ha rinviato gli appuntamenti odierni in Veneto dove avrebbe dovuto partecipare a due iniziative per il Sì al referendum costituzionale a Vicenza e a Padova.

 

«Il presidente del Consiglio ha fatto benissimo a sospendere la campagna referendaria», afferma l’esponente veneto del Pd, Roger De Menech. «La priorità non solo del governo ma di tutti noi è rivolta alla Marche, alle comunità devastate dal terremoto e alle persone che hanno perso la casa. Per quanto riguarda gli appuntamenti referendari, Renzi sta già cercando uno spazio nella propria agenda per recuperare nelle prossime settimane le iniziative previste per oggi».

Share This Post